Campionato di Calcio di Serie A

campionato di calcio di serie A

Il Fair Play Finanziario

Il campionato di calcio di serie A, in queste ultime stagioni, ha subito l’incidenza della crisi economica e ha perso diversi giocatori di valore assoluto attratti dalle sirene di club disposti ad offrire loro ingaggi stellari. Ricordiamo solo per fare qualche nome, Ibrahimović, Verratti, Lavezzi, Cavani, Thiago Silva, Osvaldo, Jovetić e Lamela. In nome del fair play finanziario imposto dall’UEFA in entrata non si è registrato l’ingresso di calciatori dello stesso spessore e della stessa caratura internazionale, anche se va ribadito che la serie A mantiene comunque il suo particolare fascino. Infatti, questo primo scorcio di stagione, ha già mostrato diversi motivi di interesse meritevoli di sottolineatura.

Il Campionato di Serie A 2013/14

Se è vero che squadre come Milan e Lazio, partite ai blocchi di partenza con buone ambizioni, si trovano ad affrontare un momento di difficoltà inatteso e pure vero che la Roma finora è andata ben oltre la più rosea previsione. La squadra giallorossa ha convinto anche i più scettici, non solo con il record delle dieci vittorie di fila ma anche con il gioco espresso in campo. Merito della società che ha operato sul mercato riuscendo in maniera oculata, senza spese folli, a potenziare un organico già con una buona base e ad affidare la squadra a un tecnico preparato come Rudi Garcia. L’allenatore francese, arrivato in punta di piedi, ha mostrato tutto il suo valore riuscendo nell’intento di restituire alla squadra una dimensione più consona alle sue aspettative. Stesso discorso per il tecnico del Napoli Rafa Benitez. Lo spagnolo è indubbio che ha ereditato da Mazzarri una squadra forte, promossa in Champions e con una rosa di tutto rispetto nonostante le partenze di Campagnaro e Cavani, ma è altrettanto vero che ha trasmesso alla formazione partenopea nell’arco di brevissimo tempo la sua filosofia di gioco e una mentalità invidiabile. Oggi il Napoli non basa il suo gioco prevalentemente sulle ripartenze, ma attraverso fraseggi di gioco rapidi e precisi. In più, la squadra di Benitez, entra in campo con una personalità diversa e sempre per vincere.

I Campioni in Carica

La Juventus, dal canto suo, continua a confermare quanto di buono fatto in passato. Due scudetti consecutivi non hanno tolto ai bianconeri la sete di vittorie. La formazione di Conte prosegue a sostare perennemente nelle primissime posizioni di classifica, pronta a balzare al comando. Queste tre squadre, insieme alla splendida Fiorentina di Montella e alla rinata Inter di Mazzarri, stanno infiammando il campionato. La lotta per il vertice è sempre viva, tutto a beneficio degli appassionati di calcio. Per il resto, Bologna , Sampdoria, Cagliari, Catania e Chievo stanno deludendo non poco e sono finite inesorabilmente in fondo alla classifica. Cammino molto meno esaltante del previsto anche per l’Udinese di Guidolin e il Parma di Donadoni mentre le altre formazioni, Verona a parte, stanno disputando una stagione più o meno in linea con le aspettative. Per i veronesi vale lo stesso discorso fatto per la Roma. La formazione veneta sta stupendo tutti, meritando gli apprezzamenti degli addetti ai lavori.